Motta Baluffi

Genitori incastrano pusher della figlia

Hanno scoperto che la figlia 30enne consumava cocaina e così i genitori hanno chiesto aiuto ai carabinieri della stazione reggiana di Gattatico 'conducendoli' da alcune persone che ritenevano essere i fornitori della ragazza. La richiesta ha portato all'identificazione di quattro pusher di eroina e cocaina, spacciata a decine di giovani tra le province di Parma e Reggio Emilia: un 27enne, un 28enne e due 30enni, tutti del Parmense, sono stati denunciati alla Procura. Il padre e la madre avevano pedinato la figlia a maggio, per poi chiedere l'intervento dei militari che identificarono le persone a bordo di un'auto e poi le rilasciarono, perché non trovarono droga. Gli accertamenti sono proseguiti, con tabulati e altre indagini che hanno consentito di ricostruire un triennio di spaccio.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie